Archivi categoria: Uncategorized

Ancora un amore. Ancora il nove settembre.

Tutto quello che so, sei tu.

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Ode ad un balcone ora vuoto.

Mi affaccio dalla finestra della stanza dove lavoro. Di fronte, c’è uno dei tanti palazzi della zona, in questo palazzo un balcone, uno in particolare. Fino a ieri sera, quel balcone era pieno di fiori. Ora non più. Fino a … Continua a leggere

Pubblicato in DA DOMANI MI ALZO PRESTO, Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , | 1 commento

E perché, perché, perché? Bah…

Pensavo tu fossi un supereroe. E invece no. Non sei il guardiano della luce, il guerriero del cosmo, il pacificatore degli irrequieti. Non sei mio nonno, non sei l’uomo invisibile, il Presidente della Repubblica, il soldato Ryan, Pippo Baudo, Alessandro … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

– 12 giorni all’uscita di “Un bacio dall’altra parte del mare” #unbacio

La prima copia… Il mio solito disordine… Non è una faccia per selfie…

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

– 15 giorni all’uscita di “Un bacio dall’altra parte del mare” #unbacio

Piccola nota: quest’anno il marrone va un casino… “Yassine: marrone come il cioccolato, come un biscotto allo zenzero, come una borsa di cuoio, come il tè, come il legno, Yassine marrone come le foto dei miei genitori scattate negli anni … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

– 16 giorni all’uscita di “Un bacio dall’altra parte del mare” #unbacio

«Qui!» dice soltanto, e davanti a noi c’è un palo della luce e una bici legata con una catena. Tira fuori le chiavi dalla tasca della felpa e, sempre senza lasciarmi la mano, apre il lucchetto, mi guarda e fa: … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

– 26 giorni all’uscita di “Un bacio dall’altra parte del mare” #unbacio

“Che Ettore fosse gay l’ho capito subito. Era un po’ difficile, durante l’ora di educazione fisica, non notare un ciccione in tuta rosa che si muoveva con grazia e ritmo, facendoti credere per un momento di trovarti di fronte a … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento