Il 9 settembre sarà per sempre il giorno dell’amore.

Nove_Settembre

Il nove settembre sarà per sempre un giorno speciale e, quest’anno, per celebrarlo, uso le parole che il papà di Ada, in punto di morte, lascia alla moglie.

Vederti sfiorire accanto a me, questo avrei voluto.
Farti forza quando il dolore della carne si sarebbe fatto più forte del nostro stesso amore.
Vedere il tuo volto irreale riempirsi di rughe.
E vederti sempre più bella.
Ci sarebbe sempre stato altro anche quando si fossero chiusi gli occhi, tappate le orecchie, rattrappite le mani, consumato il naso e seccata la lingua, ti avrei fatto sempre mia, ti avrei ritrovato in qualunque nascondiglio.
Noi non abbiamo mai fatto affidamento sui comuni sensi.
Ma non era niente di straordinario il nostro amore.
Era una cosa normale.
E se, da vecchi, tu avessi visto la mia mano tremare, avresti saputo che non era a causa di nessuna malattia.
La mia mano avrebbe tremato sempre e solo per lo stupore di saperti tuo, di sapere che tu mi avevi voluto tuo.
E io già lo ero, dal giorno in cui mio padre e mia madre e ancora prima i loro padri e le loro madri, fino a perderci nel tempo, si amarono per la prima volta.
Ma ora devo andare via, ho sempre avuto fretta io, ti ricordi, mio amore? Sempre veloce come i treni su cui ho lavorato.
Non avere paura, non averne per Ada, si merita la tua meraviglia.

Annunci

Informazioni su Simona Toma

Da Questo Libro Presto Un Film. un'esilarante storia d'amore e cinema. dal 31 Maggio in tutte le librerie. ed. Mondadori.
Questa voce è stata pubblicata in La casalinga leccese e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...