Mein Filmreifer Sommer, da oggi 15 Aprile 2014, somewhere over the Reno.

 

516luEY4CAL

SCENA 1.
Berlino. Libreria del centro. Interno-Giorno.

Toni, Matilde e Clementina si guardano intorno spaesate.

TONI
A Berlino ci andate senza di me: io non salgo su nessun aereo!
MATILDE
Toni, bambina, smetti di fare l’isterica, per favore: annerisci il mio karma! Mi costringerai ad usare, come al solito, dell’anestetico per elefanti…
TONI
Matilde, tu lo sai che la gran parte dei miei problemi di autostima derivano da te, vero?
MATILDE
Ho solo reso la tua vita più eccitante e, poi, come ti sei vestita? La madre superiora di un convento lascerebbe vedere più pelle!
TONI
Ma mi hanno detto che a Berlino fa freddissimo…
CLEMENTINA
Toni, Matilde, basta litigare, per arrivare in Germania non serve l’aereo, ci basta un libro, il nostro libro… Mamma, quanto è carino quello, guardate…

Spesso, mi sono chiesta cosa sarebbe accaduto dopo l’ultima pagina del mio primo romanzo, cosa ne sarebbe stato di Toni, Matilde e Clementina e i loro cuori buffi.
Dove sarebbero andate, cosa avrebbero fatto?
Io non ne sapevo granché, lo spazio dopo l’ultima pagina di un romanzo è di esclusivo dominio del lettore, dove potrebbe esserci la nostalgia di dover lasciar andare personaggi che sono, oramai, diventati persone oppure il sollievo di non doverci più avere a che fare.
Adesso, però, proprio oggi, so che dopo l’ultima pagina di “Da questo libro presto un film”, c’è una libreria a Berlino (e in Germania, in genere) e “Mein Filmreifer Sommer”, e io non lo so neanche pronunciare.
Pensate, io a Berlino non ci sono mai stata, desidero andarci da tempo, ma il mio libro sì, è lì!
I sogni, quando si realizzano, sono davvero strani.

Andate bimbe mie, comportatevi bene, fatevi amare come (nonostante me) vi siete fatte amare qui, copritevi bene e, mi raccomando, non esagerate con le birre…

MATILDE
Ma sei matta, vuoi che diventi una palletta come Toni?
TONI
Matilde, io non sono grassa, io sono morbida!
CLEMENTINA
Toni, Matilde!
MATILDE
Clementina, possibile che tu debba sempre rovinarmi il divertimento?
CLEMENTINA (sottovoce)
Ragazze, sorridete, c’è qualcuno che ci sta sfogliando…

 

 

Annunci

Informazioni su Simona Toma

Da Questo Libro Presto Un Film. un'esilarante storia d'amore e cinema. dal 31 Maggio in tutte le librerie. ed. Mondadori.
Questa voce è stata pubblicata in I miei libri, L'ombelico della Toma e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...