Vado al cinema solo se ho la prospettiva di limonare.

bomboloRiceviamo io e la Petulaclark, la mia amichetta un po’ immaginaria e un po’ no, nel senso che io la vedo benissimo, siete voi che preferite far finta di niente, riceviamo e volentieri non pubblichiamo un accorato appello che ci ha smosso il cor.
Insomma, ci arriva questa mail in cui, come nella più lasciva e sensuale tradizione delle truffe online, quelle della serie “ciao tu no me mi conosce, io Svanka, 21 anni e brava e bella, e tu io do mio Iban, tu me dai tuoi soldi, io curo zia già quasi morta se tu non paghi che lei rimane in vita e  io chiamo mio cane, pure molto malato, con nome di tu amico italiano generoso, salvatore di zie morte quasi e cani malati molto”, in cui ci si dice, più o meno, che se il cinema italiano fa cagare la colpa è nostra che non cacciamo un soldo quindi siccome loro, i mittenti della mail, sono casa di produzione virtuosa e regista assoluto genio, vogliono i nostri soldi perché il progetto del genio si trasformi in un cortometraggio fondamentale per la storia dell’umanità, il progresso della civiltà, l’avanzamento dei popoli e la crescita delle mie tette.
Con un tono che mi ha fatto subito sentire una persona brutta brutta, della serie “sei troppo un’incolta bifolca se non capisci che questa è arte”, “il finanziamento dal basso risolverà i tuoi problemi relativi alla prova costume” (anche se, piccola parentesi, quest’anno pare che il Centro Epson Meteo abbia abolito la prova costume, potete riprendere a sfondarvi tranquillamente),  “il crowd funding è una cosa rivoluzionaria e comunista e pacifista e se non lo capisci Beppe Grillo ti colga”, “io, regista, soggettista, tuttista, sono un mezzo genio e sono pure modesto perché non dico tutto genio”, “non capite che siamo noi a fare un favore a voi perché voi avete bisogno di questo cortometraggio”…
Ecco, cos’è tutto questo vuoto dentro, ecco cos’è tutto questo freddo, il Regista che, d’ora in poi per comodità, chiameremo il Sola, non ha ancora avuto l’opportunità di fare il suo cortometraggio e di donarlo, come il Cristo donò il suo corpo di carne, all’umanità peccante.
Ma che davero davero? Stai a scolletta’ per le birre fuori dal centro sociale?
Hai bisogno di 50 centesimi per prendere il treno perché sei venuto a Milano in motorino e si è rotto e devi ritornare al paesello perché la maestra delle elementari sta per morire e tu la vuoi salutare per l’ultima volta?
Daje frate’, sfiga a bomba e piedi neri, te prego, almeno levame dalla tua mailing list…
In ogni caso, compràtelo il suo film, viene via a poco, e vuoi mettere la gioia di stare nel rullo dei titoli di coda.
Se io ti do i soldi, tu il cortometraggio lo devi chiamare, come minimo, Toma, intesi?
T’ha detto male, non la dovevo ricevere ‘sta mail soprattutto ora che sto annaspando nel premestruo e ho finito le mie vagostabil: tu me la mandi, io ti sputtano, semplice no?
Ripeto, ti conviene eliminarmi dalla tua mailing list.
Il gioco è, ora, provare a indovinare chi sia il Sola.
Se odiate così tanto la vostra vita e il vostro tempo da leggermi, con una certa pietosa intensità, lo capirete facilmente.
Petulaclark vi saluta parecchio, è andata a prendermi una vaschetta di pistacchio da Grom.

Annunci

Informazioni su Simona Toma

Da Questo Libro Presto Un Film. un'esilarante storia d'amore e cinema. dal 31 Maggio in tutte le librerie. ed. Mondadori.
Questa voce è stata pubblicata in Leaving Milano, Lo stropicciato e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Vado al cinema solo se ho la prospettiva di limonare.

  1. Non bastava cliccare Spam? No. No davvero. Hai fatto bene e bel post. #adorolescritteinpiccolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...