Istituto Pencey: dal 1888 noi forgiamo una splendida gioventù dalle idee chiare.

tumblr_mnfqa9aVA11qz6f9yo4_500

Oggi m’ha preso che sto scrivendo un raccontello che parla di cose un po’ così, tipo vagine, ciabatte, mortadelle e champagne però, siccome è cominciata la mia trecentounesima lettura di tutta l’opera del mio migliore amico J.D., nelle prime pagine de Il giovane Holden ho ritrovato questa cosa che oggi si stende molto bene sulle mie manine laboriose.

“Se me ne restavo lì era perché cercavo di provare il senso di una specie di addio.
Voglio dire che ho lasciato scuole e posti senza nemmeno sapere che li stavo lasciando. È una cosa che odio. Che l’addio sia triste o brutto non me ne importa niente, ma quando lascio un posto mi piace saperlo, che lo sto lasciando. Se no, ti senti ancora peggio”.

Oggi è così e domani, se ce la faccio, pubblico il raccontello pornarello, promesso.

Annunci

Informazioni su Simona Toma

Da Questo Libro Presto Un Film. un'esilarante storia d'amore e cinema. dal 31 Maggio in tutte le librerie. ed. Mondadori.
Questa voce è stata pubblicata in Leaving Milano e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...