E quindi hai scritto un libro? E in libreria lo trovo?

E quindi hai scritto un libro? E in libreria lo trovo? Non è che me ne dai uno? Non passo mai dal centro, è un casino per il parcheggio e poi le librerie mi danno un senso di soffocamento.

E quindi hai scritto un libro? Dai, dammene uno? Chissà quanti te ne hanno dati? Quanti ne hanno stampati? 6000? E quindi non me ne puoi dare neanche uno?

E quindi hai scritto un libro? Puoi andare a comprarmelo tu ché a te fanno lo sconto?

E quindi hai scritto un libro? E chi te lo ha scritto? No, perché un mio amico che lavora nel campo mi ha detto che, in realtà, i libri ve li riscrivono per questioni di marketing, vero? Ah, no? Sì ma quanto te la tiri però e che ti avrò detto mai?

E quindi hai scritto un libro? Ma dai, anche io ho scritto un libro. È un romanzo di formazione, di amore e di morte, una storia tra una ragazza e una creatura, diciamo, delle tenebre, tipo non so spiegarti cosa sia ma è sicuramente molto pallido. Cosa dici? Twilight? Non so di cosa tu stia parlando, non è il mio genere. Vabbe’ ho capito, mica vorrai essere l’unica ad avere scritto un libro? Va’ che l’invidia è una brutta cosa, sai? Senti ma non è che mi dai qualche contatto? È un libro che deve essere assolutamente pubblicato, guarda, è troppo ben scritto, è troppo una bella storia. Altrimenti avrei scritto anche una favola che può essere sia per adulti che per bambini quindi qualunque contatto mi dai va bene! Non è che mi dai direttamente il numero di telefono del tuo editor? E vabbe’, chi sarà mai? Giuliano dei Negramaro? Ma dai, mi avevano detto che eri simpatica, non mi sembra proprio, sai? E tiratela di meno.

E quindi hai scritto un libro? E qual è il titolo? Ah, ci fanno un film? Ti serve una comparsa? Ah, è il titolo? Mmm, originale…

E quindi hai scritto un libro? E quante scene di sesso ci sono? Ah, non riesci a scrivere di sesso? Ti facevo una tipa più interessante…

E quindi hai scritto un libro? No, scusa io i libri pubblicati da Berlusconi non li leggo, leggo solo Einaudi… Scusa adesso devo andare che comincia il Mauriziocostanzosciò…

E quindi hai scritto un libro? Così giovane? E quindi hai scritto un libro? L’ho sempre detto che eri speciale! E quindi hai scritto un libro? Io mi sono sposata e ho fatto un figlio. E quindi hai scritto un libro? Ma quando la metti la testa a posto?

E quindi hai scritto un libro? Ma lo sai che a pag 31 c’è un refuso? In realtà, ce ne sono diversi, ecco la lista, magari passala in redazione, mi piacerebbe inserirmi nell’ambiente, sai? Ho messo anche il mio numero di telefono.

E quindi hai scritto un libro? Ma a chi ti sei ispirata per Filippo? Ma Filippo è uno pseudonimo? E come si chiama veramente? E dai dimmelo, giuro che non lo dico a nessuno!

E quindi hai scritto un libro? Ma ti sei ispirata a me per Filippo, vero? Lo sapevo…

E quindi hai scritto un libro? Io mi ritrovo troppo in Matilde! Come è una stronzetta? Allora hai qualche problema con me?

E quindi hai scritto un libro? Secondo me, dovresti fare di più per il tuo libro. Alla presentazione non sei stata troppo simpatica. Alla presentazione hai parlato poco del libro. E smettila di toccarti in continuazione i capelli quando presenti il libro. Non gesticolare troppo. E stai dritta con quella schiena.

E quindi hai scritto un libro? Ma un libro vero? Intero?

E quindi hai scritto un libro? Ma lo sai che è davvero carino? Non me lo sarei mai aspettato da te…

E quindi hai scritto un libro? E quante pagine sono? 332? No, vabbe’ è lunghissimo, non lo leggerò mai!

E quindi hai scritto un libro? E stai già scrivendo il secondo? Io ho un’idea ma non te la dico.

E quindi hai scritto un libro? E la copertina l’hai disegnata tu?

E quindi hai scritto un libro? Volevo dirti che ci sono rimasto malissimo perché non mi hai messo nei ringraziamenti.

E quindi hai scritto un libro? E quindi adesso sei famosa? E quindi adesso sei ricca? Offrimi una birra.

E quindi hai scritto un libro? Ma è vero che dopo che pubblichi, rimorchi un casino? Ah, tuo fratello? Vabbe’, almeno uno in famiglia… Cosa vuol dire che non sei Giuliano dei Negramaro?

E quindi hai scritto un libro? Sì, carino però è senza trama…

E quindi hai scritto un libro? Secondo me, Toni è un cesso e Matilde una figa paurosa, vero?

E quindi hai scritto un libro? E comunque, Toni è una cretina, ma come fa ad andare dietro a quel deficiente di Filippo?

E quindi hai scritto un libro? Ma tu ti fidanzeresti con Filippo o con Federico?

E quindi hai scritto un libro?  Comunque, nella foto stai malissimo.

E quindi hai scritto un libro? Comunque, non sembri per niente più giovane del’età che hai.

E quindi hai scritto un libro? Complimenti, ma lo sai che sei un po’ ingrassata?

Devo confessare una cosa: il libro l’ho trovato sotto l’albero di Natale, lo scorso 25 dicembre. Me l’ha portato Babbo Natale perché sono stata una bambina molto buona, ho mangiato le verdure, sono andata a letto presto e ho sempre fatto tutti compiti.

Esser buoni conviene…


Annunci

Informazioni su Simona Toma

Da Questo Libro Presto Un Film. un'esilarante storia d'amore e cinema. dal 31 Maggio in tutte le librerie. ed. Mondadori.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a E quindi hai scritto un libro? E in libreria lo trovo?

  1. kappa ha detto:

    hai scritto un libro??????

  2. DoneBabyDone ha detto:

    Hahahahah. Un genio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...